logounuci Logo registrato


RADUNI

 

72° Corso AUC

72Torino ha visto nei giorni dal 25 al 28 maggio 2017 un nutrito gruppo di ex allievi della 1ª Compagnia “Tobruk” del 72° Corso AUC Caserta, riunirsi nella prima Capitale d’Italia per partecipare al proprio 7° raduno nazionale. Accompagnati dalle rispettive consorti, ospitati presso la Caserma ‘Riberi’ ed il Circolo Ufficiali per la disponibilità riservataci dallo S.M.E. - a cui va il nostro grazie - ai radunisti è stato consentito di godere delle meraviglie artistiche della città: su tutte, il Museo Egizio, la Mole, Palazzo Reale, il Museo del Risorgimento e la Basilica di Superga. Ancor più, il ritrovo ha come sempre offerto l’opportunità di rivivere momenti di grande emozione nel rivedere compagni dopo quasi 44 anni, riandare col pensiero al tempo che fu e vedere scorrere immagini del proprio vissuto cameratesco condensate come i fotogrammi in un film. Il tutto da gustare in un battito di ciglia allorquando, in una lontana estate, giovani conobbero altri coetanei con i quali furono condivise fatiche, ansie ed anche lacrime ma pure rispetto, crescita morale, comunanza di intenti, valori tutti che lo scorrere degli eventi, pur intaccando i corpi ma non lo spirito, mai è riuscito a scalfire. Dopo aver contemplato i fasti dei palazzi e dei monumenti sabaudi, è giunta rapidissima la Domenica. La giornata si è aperta con la S.Messa officiata alla ‘Riberi’ con la bella omelia del Cappellano militare, Don Michele, nella quale sono stati esaltati i valori di formazione morale e sociale del servizio militare. Poi i momenti più toccanti quando si sono pronunciati i nomi di coloro che non sono più tra noi ed il sacerdote ha benedetto il tricolore della 1ª Compagnia. Dopo le foto di rito, trasferimento al Circolo Ufficiali dove si è consumato un ottimo pranzo al termine del quale i partecipanti sono stati omaggiati di bottiglie di vino, appositamente prodotte per la circostanza, gentilmente offerte dal collega Emilio. Al termine passaggio di consegna del tricolore della 1ª Tobruk dal Capo Calotta ad altro allievo che lo conserverà fino al prossimo raduno, il tutto immortalato sempre dagli scatti e dalle riprese dei nostri foto-cine operatori Germano e Mario cui va la nostra gratitudine. Quindi tra saluti, abbracci ed occhi velatamente arrossati il ‘rompete le righe’ con l’arrivederci sotto il Vesuvio.

Ten. Ettore Gatti Socio della Sezione UNUCI di Cuneo

 

 

126° Corso AUC

126Il 24 giugno 2017, in occasione della ricorrenza del trentennale del termine del 126° Corso AUC svoltosi nella Scuola Truppe Corazzate di Caserta (9 gennaio-23 Giugno 1987), una folta rappresentanza degli ex allievi partecipanti, si è riunita presso la Caserma “Ferrari Orsi” per celebrare l’evento. Il programma del Raduno prevedeva il ritrovo di tutti gli ex allievi presso il Presidio militare dove un tempo aveva sede la gloriosa Scuola Truppe Corazzate, poi unificata a Lecce con la Scuola di specializzazione e che oggi, ospita l’8° Reggimento Bersaglieri con a capo il Comandante Generale di Brigata Nicola Terzano. L’emozione dei Radunisti all’ingresso della Caserma era palpabile, suscitata ancor più dal ricordo di 4 ex allievi del Corso (B. Meduri, A. Vallescura, M. Aliotta, L. Chemeri) prematuramente scomparsi. I reciproci abbracci, la gioia di rivedersi dopo 30 anni appesantiti nel fisico e cambiati nella fisionomia, il confrontare le diverse esperienze professionali e familiari vissute, hanno fatto riaffiorare uno spirito goliardico e un affetto cameratesco così vivo e radicato, impensabile se si considera i 5 mesi appena trascorsi insieme tra le mura del glorioso Squadrone “Bricchetto”. Accompagnati da un delegato del Comandante e da altri 2 suoi collaboratori, il Gruppo ha dapprima visitato il Museo Storico dei Bersaglieri, con tutti i suoi cimeli e ricordi dell’epoca risorgimentale, successivamente si è concesso una pausa di ristoro presso il Bar del Circolo Ufficiali posto a bordo piscina. La visita è proseguita in Piazza d’Armi, dove l’intero Gruppo schierato ha reso onore al Monumento ai Caduti con la deposizione della corona d’alloro ai piedi della stele commemorativa. Il Comandante aveva messo a disposizione, per l’occasione, un trombettiere del Reggimento per il silenzio d’ordinanza, suscitando tra tutti i presenti commoventi sentimenti partecipativi. Il programma prevedeva la continuazione con il pranzo presso la mensa unificata della Caserma. Al termine dello stesso, la visita si concludeva con caffè offerto presso il Bar a bordo piscina, foto ricordo e ringraziamenti a tutti i presenti per l’ottima riuscita dell’evento e la consegna a ciascuno del Crest celebrativo del trentennale del Raduno del 126° Corso AUC creato appositamente per l’occasione. La splendida giornata è terminata con il commosso commiato dei partecipanti e la promessa di rivedersi quanto prima. Hanno partecipato all’evento i signori Ufficiali in congedo: Anfora G., Bartolomeo M., Bellassai G., Bernardi U., Bove R., Catalano G.P., De Angelis E., De Bellis F., De Filippis D., De Luca A., Dell’Uomo R., Fabbri M., Feliziani M., Ficco A., Filippini F., Garbagnati R., Guerriero C., Guerrini P., Guidetti R., Ienna S., Isernia W., Molaro A., Monti F., Muscillo A., Pacca M., Paternesi P., Perniola G.B., Peruzzi U., Rosati M., Rotondi E., Salotti P., Scialdone A., Spataro C., Tomasicchio I., Tortora M., Totino C., Ulivi A., Vergani S., Zampini G.

Cap. Avv. Gaetano Anfora Socio della Sezione UNUCI di Gaeta

 

 

63° Corso AUC

Nella splendida e suggestiva cornice della città di Venezia, si è svolto il secondo raduno nazionale degli ufficiali in congedo del 63° Corso A.U.C. del Genio Trasmissioni della Cecchignola Roma (1971).

63 rad 1

Il raduno è iniziato il 22 maggio a Venezia per finire nella città di Padova il giorno 24 maggio 2017. La comitiva di ex ufficiali, ingentilita dalla presenza di diverse consorti, ha trovato alloggio nella Foresteria Militare a Castello, Riva degli Schiavoni, e ha goduto dell’ottima accoglienza del Circolo Ufficiali di Venezia. I tre giorni del raduno sono stati intensi e pieni di emozioni, il tutto condito dai ricordi del passato. L’unico veneziano della compagnia ha guidato il gruppo, con intelligenza e sapienza, per campi e campielli, monumenti e chiese, selezionando i luoghi e fornendo notizie utili. Notevole è stata la visita a S. Francesco della Vigna, ma ancora più interessante è stata la visita allo splendido Arsenale. Straordinario, poi, è stato il giro in battello delle isole della Laguna, con sosta a Torcello e Burano.

63 rad 2

Sette cappellani militari celebrano messa

A Padova, nella bellissima basilica di Santa Giustina, è stata celebrata una commovente messa in memoria dei tredici compagni deceduti, con la partecipazione di ben sette cappellani radunati casualmente in quel luogo. Il raduno si è concluso a Padova dopo il rientro dal pranzo di chiusura nel Ristorante Terme San Marco – Monteortone - Abano Terme, nella più completa soddisfazione di tutti i convenuti, che si sono detti pronti per il raduno del 2018.

Ten. Alberto Cannavò Socio della Sezione UNUCI di Roma

 

64° Corso AUC

64 corsoNello splendido panorama del Lago Maggiore, nella residenza dell’Hotel Conca Azzurra in Ranco, di proprietà del Ten. Guido Brovelli, è stata festeggiato anche quest’anno il 46° anniversario del 64° Corso AUC di Amministrazione, che con la concertazione del Ten. Paolo Ceroni e del Col. Vincenzo De Ninno, Presidente della Sezione UNUCI di Forlì, viene organizzato da una decina di anni. Alla presenza del Comandante della Compagnia, Gen. Giuseppe Giovinazzo, e della maggior parte degli allievi del Corso, presenti anche le gentili consorti che ormai da molti anni accompagnano il Raduno e lo rendono frizzante e felice per l’amalgama che si è creato tra loro. Il Corso del 64° AUC di Amministrazione era composto di 27 allievi di cui solo uno scomparso e a cui va il nostro commosso ricordo: il Questore Giuseppe Paino. Il Corso si radunerà il prossimo mese di maggio 2018, probabilmente a Sorrento.

Nella foto il taglio della torta da parte del Generale Giovinazzo

Col. Vincenzo De Ninno Presidente della Sezione UNUCI di Forlì

 

 

86° Corso AUC

86 corsoIl 13 Maggio scorso alla Scuola di Fanteria di Cesano in Roma si sono ritrovati gli Ufficiali di Complemento dell'86° Corso accompagnati dai loro familiari per celebrare il 40° Anniversario del loro indimenticabile 86° Corso Allievi Ufficiali di Complemento. La cerimonia si è svolta con la deposizione della corona di alloro e gli onori al Monumento al Fante, la visita al Museo della Scuola e alla palestra di ardimento. L'evento si è concluso con il ritrovo conviviale di coesione.

Cap. Alessandro Billeri Socio della Sezione UNUCI di Chianciano Terme

 

 

IL 5 X 1000 ALL’UNUCI

Anche quest’anno, attraverso la destinazione del 5 per 1000 nella propria dichiarazione dei redditi (mod. 730 e UNICO) puoi sostenere le attività dell'UNUCI inserendo nella casella dedicata al “Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale…” il codice fiscale:

80107650584

 


Accesso Sezioni
Accedi

Login to your account

Username *
Password *
Remember Me

  

ssl